spacer

spacer
spacer

 











spacer

 

spacer

spacer

Grimoon - "Demoduff #1" (Macaco Records-2004)

Parigi di notte, la torre Eiffel trasfigurata in un'immagine sfocata dai coloro alquanto smorti ed un tantino lugubri: i Grimoon non potevano scegliere una copertina migliore per rappresentare le loro capricciose e ambigue canzoni, otto in tutto, per un esordio discografico promettente che lascia prevedere futuri sviluppi decisamente interessanti. Il nucleo compositivo dei Grimoon gira attorno ad Alberto Stevanato e Solenn Le Marchand, di provenienza franco-belga, entrambi cantanti, musicisti e anime inquiete: la sottile oscurità di certi brani (fra tutti la bellissima La Nuit Les Chats Sont Gris e Poison) e il carattere ondivago delle composizioni, combattute fra tentazioni pop, ambizioni folk-post cantautorali ed accenni elettronici poco rassicuranti, oltre a riflettere in maniera evidente la personalità degli artisti sono gli elementi che rappresentano al meglio questo Demoduff #1. L'utilizzo non sprovveduto di una strumentazione adeguata al contesto dei brani (violino, fisarmonica e tastiere assortite) e l'attenzione per ogni minimo dettaglio sonoro offrono motivi in più per godere di una prova ammirevole, pur nella sua relativa brevità, circa venticinque minuti...anche se venticinque minuti non sono mai pochi quando, come in questo caso, c'è di mezzo la buona musica.

Sito web: www.grimoon.com
www.macacorecords.com

© 2004 Giovanni Carta - per gentile concessione dell'autore

sezione musica | archivio recensioni | drive index Drive magazine ©1999-2004. Contatta la redazione di drive magazine.