spacer

spacer


spacer












spacer

 

spacer

spacer

Undertakers featuring Reeks "REvision Dstortion Xversion" (Nocturnal Music - 2004)

Nella scena metal italiana la tendenza a remixare, modernizzare ed estremizzare il suono delle bands più brutali sul nostro territorio non ha avuto molto seguito, forse giusto certe cose degli ultimi Sadist, Kaos Lord, Infection Code e poc'altro... Gli Undertakers cercano dunque una svolta alla loro attività ormai decennale (da ricordare sono il demo Beholding the Reality del '94 ed il primo cd Suffering Withing del '97) affidando ad un manipolo di maniaci manipolatori sonori, Reeks, Fire At Work e Anticracy, il compito di manipolare e riadattare in chiave industriale ed elettronica i brani di Vision Distortion Perversion, uscito qualche anno fa su etichetta Nocturnal Music. Il risultato, in linea con le ultime ondate di techno-headz ed electro-noise, è una bella prova di aggressione sonora con alcune punte di autentica cattiveria come gli asfissianti assalti drum'n'bass in My Pride o Chainsaw, momenti di caos semi-controllato nel mid-tempo in The Night of the Bastards oppure tentativi di sperimentazione jazz (alla Zorn, non proprio il massimo dell'originalità) in Massacre. Al di fuori delle discussioni sulla puntualità di questo cd, R.D.X. è un buon colpo, anche d'immagine, per gli Undertakers... speriamo che questa volontà di rinnovamento non si riveli un fuoco di paglia...

© 2004 Giovanni Carta - per gentile concessione dell'autore


sezione musica | archivio recensioni | drive index
Drive magazine ©1999-2004. Contatta la redazione di drive magazine.